Svuotava libretti clienti,ai domiciliari impiegata Poste

Per mesi avrebbe prelevato somme di denaro dai libretti di clienti prevalentemente anziani e si è anche impossessata del denaro che le veniva consegnato per il pagamento tramite bollettino delle utenze domestiche. Una dipendente dell’ufficio postale di Grottaminarda (Avellino), a conclusione delle indagini dei carabinieri della locale Stazione coordinate dalla Procura di Benevento, è stata arrestata con le accuse di peculato e truffa. Nel corso delle indagini, partite nello scorso mese di maggio su segnalazione del direttore della sede, sono state installate dai carabinieri alcune telecamere all’interno dell’ufficio. Su richiesta del Procuratore capo di Benevento, Aldo Policastro, il Gip ha disposto il sequestro preventivo delle somme sottratte sui beni dell’indagata, alla quale sono stati concessi gli arresti domiciliari.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here