IL BASKET SANT’AGNESE UNDER 16 RACCOGLIE IL QUARTO SUCCESSO CONSECUTIVO: BATTUTA LA CAPOLISTA CENTRO MB MARCIANISE

Dopo aver “domato” Meomartini, Angel Basket e Basket Koinè, il Basket Sant’Agnese Under 16 raccoglie il quarto successo consecutivo battendo la capolista Centro MB Marcianise per 46 a 40, vittoria grazie alla quale i sanniti raggiungono la testa della classifica in attesa delle altre partite che concluderanno il quadro dell’ottava giornata. Successo che mette in evidenza il grande collettivo a disposizione di coach Capitanio il quale, proprio nell’immediata vigilia, ha dovuto fare i conti con le assenze di Melillo, Romolo e Caruso riuscendo quindi, nonostante gli infortuni, a sovvertire i pronostici. Match equilibrato per tutta la sua durata nel quale, il Sant’Agnese, buttando il cuore oltre l’ostacolo, ha sempre risposto colpo su colpo alle offensive della formazione ospite che paga il parziale di 17 a 7 del secondo quarto.

“Ancora una volta – commenta coach Mario Capitanio – devo fare i complimenti ai miei ragazzi. Quando, poco prima del match, ho dovuto fare i conti con le assenze di Romolo, Caruso e soprattutto Melillo, ho pensato che per noi sarebbe stata dura. In effetti abbiamo affrontato un match difficile contro una delle migliori squadre del girone ma i ragazzi sono stati fantastici. Ognuno di loro ha messo in campo qualcosa in più del 100% in modo da non far pesare le assenze. La vittoria contro Marcianise, quindi, va a tutto merito di un gruppo fantastico che potrà e dovrà ancora crescere. Ora dobbiamo solo guardare avanti e non montarci la testa. Sappiamo che mantenerci a questi livelli sarà dura ma abbiamo la consapevolezza che possiamo dire la nostra contro le formazioni migliori del campionato”.

IL TABELLINO

BASKET SANT’AGNESE – CENTRO MB MARCIANISE 46-40 (8-11; 17-7; 10-11; 11-11)

BASKET SANT’AGNESE: Ranauro 8, Pascucci 4, Serino 8, Musto 22, Barletta, Del Regno 1, De Simone 2, Troisi, Attanasio 1, De Figlio. Coach: Mario Capitanio.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here