Baby gang: in 3 aggrediti a Napoli davanti militari Esercito

Per uno sguardo di scherno. Episodio sabato scorso sul lungomare
Tre ragazzi tentano di salvarsi da una aggressione rifugiandosi dietro una pattuglia di militari ma vengono raggiunti e picchiati lo stesso. L’episodio, così riportato dal Corriere del Mezzogiorno, vede protagonisti ancora una volta giovanissimi ed è avvenuto sul lungomare di Napoli, lo scorso sabato. Sul web è stato anche pubblicato un video con una sequenza dell’accaduto. I tre sarebbero stati aggrediti, davanti alla pattuglia di militari, da una trentina di coetanei: a far scattare le violenze – secondo quanto si legge nell’articolo – sarebbe stato un sorriso di scherno rivolto a una ragazzina del gruppo a causa del suo abbigliamento. Ad incitare i compagni all’aggressione, con frasi del tipo “uccideteli”, sarebbe stata una tredicenne.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here