Traffico di stupefacenti tra Italia e Spagna: concessi domiciliari a Paolo Taverna

Il G.I.P. presso il Tribunale di Napoli, Dott.ssa Ludovica Mancini, accogliendo l’istanza degli avvocati Vittorio Fucci jr e Danilo Di Cecco, ha disposto la scarcerazione di Paolo Taverna, 30enne di Montesarchio, concedendogli gli arresti domiciliari.

Il giovane era stato tratto in arresto lo scorso anno, su richiesta della Procura Distrettuale Antimafia di Napoli, perché ritenuto responsabile insieme a diverse altre persone, di  associazione finalizzato al traffico di stupefacenti, tra l’Italia e la Spagna, e di spaccio di stupefacenti.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here