Benevento: si complicano gli affari Insigne e Capuano, riaffiora ipotesi Capone

calciocasteddu.it

Prosegue a gonfie vele il ritiro del Benevento a Cascia, in Umbria, ma sul fronte mercato non arrivano notizie altrettanto positive. Si complicano le trattative per Roberto Insigne e Marco Capuano. Nonostante il placet dell’attaccante di Frattamaggiore, manca l’intesa tra i sanniti ed il Napoli. Come rivelato da Il Sannio Quotidiano, il club di via Santa Colomba vorrebbe inserire un diritto di opzione nel contratto che porterebbe il giocatore a Benevento, ma gli azzurri premono per il prestito oneroso. Nonostante ciò, Insigne potrebbe raggiungere Cascia già la prossima settimana.

Nulla di fatto per Capuano. Il difensore del Cagliari è molto indeciso circa la proposta del Benevento: si attende una risposta ufficiale che dovrebbe arrivare in giornata. Il centrale classe ’91 potrebbe, infatti, partire regolarmente per Pejo, insieme ai rossoblù, per la seconda parte del ritiro. Considerata l’attesa e l’incertezza, il Benevento valuterà altri profili per il reparto difensivo.

Problemi in attacco per i sanniti che hanno un reparto scarno e non possono ancora contare su Pietro Iemmello. Riaffiora l’ipotesi Christian Capone, il giovane dell’Atalanta che aveva inizialmente bocciato la proposta del club di via Santa Colomba per giocarsi le sue carte in A. L’attaccante classe ’99 è impegnato in Finlandia con l’Under 21, insieme a Brignola, ciò potrebbe allungare i tempi di un eventuale trasferimento nel Sannio.

Per colmare le lacune offensive, il Benevento ricorre alla Primavera: si unisce al ritiro di Cascia anche Antonio Santarpia, attaccante classe 2000.

Alessia Tesauro

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here