Benevento: dilemma Viola, si lavora per Bonaiuto. Su Costa e Billong…

Il numero dieci e la performance nella gara di Coppa Italia, che ha visto il Benevento vincere 3-1 contro l’Imolese, non bastano a dare certezze sulla permanenza in giallorosso di Nicolas Viola. Il regista vorrebbe rinnovare con il club di via Santa Colomba, ma non è del tutto convinto della proposta avanzata dal Benevento.

Il centrocampista calabrese ha un contratto che lo lega alla società sannita fino al 2019 e diverse proposte dalla serie A, da club come Chievo e Cagliari. Un nodo, quello di Viola, che potrebbe essere sciolto nei prossimi giorni con l’incontro tra il presidente Vigorito ed il calciatore.

Un prolungamento del contratto ed un adeguamento economico che premetterebbero al Benevento di trattenere il regista di fondamentale importanza nella linea a tre con Nocerino e l’esplosivo Tello.

Se il matrimonio Viola-Benevento non dovesse andare a buon fine si pensa già ad un valido sostituto. Fari puntati su Santiago Colombatto del Cagliari, che potrebbe arrivare nel Sannio solo in caso di partenza del regista calabrese, essendo i due molto simili dal punto di vista tecnico e tattico.

Potrebbero accasarsi altrove Costa e Billong. I due difensori giallorossi cercano nuove opportunità, ma l’emiliano è l’unico centrale di piede mancino, mentre il francese ha un ingaggio particolarmente alto.

Infine la dirigenza giallorossa è a lavoro per soddisfare una specifica richiesta di mister Bucchi: Cristian Bonaiuto. L’attaccante del Perugia, classe ’92, nega il coinvolgimento nella trattativa, ma tra i club sono stati avviati i contatti per un principio d’intesa.

 

Alessia Tesauro

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here