Sanità. De Luca: “Nel Sannio abbiamo compiuto un miracolo”

De Luca sottolinea: “Abbiamo aumentato di altre 200 le unità previste nel Piano ospedaliero; abbiamo aumentato a 286 i posti letto su Benevento; abbiamo salvato il Dea di II livello al San Pio; abbiamo salvato Sant’Agata de’ Goti collocando un Polo oncologica regionale e stanziando 32 milioni per questo obiettivo. Abbiamo decretato l’attribuzione di un acceleratore lineare e finanziato la Medicina nucleare nell’unica provincia campana che ne era sprovvista. Per Sant’Agata de’ Goti la Regione ha aumentato i posti letto da 100 a 142 e, oltre al Polo oncologico, ha deciso l’apertura di un Polo per la riabilitazione e la lungodegenza. Tutte funzioni e risorse aggiuntive. Per il resto non si tocca nulla a Sant’Agata. Ribadisco inoltre a chi avesse preoccupazioni che saranno garantite attività di Pronto soccorso 24 ore su 24, quindi anche in orario notturno”.

Infine De Luca assicura che “avremo modo di incontrare nei prossimi giorni le comunità locali e di sbugiardare quanti hanno alimentato una campagna di mistificazione in queste strutture. Verificheremo se vi sono estremi di procurato allarme per chi ha diffuso notizie false per ragioni di propaganda politica”, conclude il governatore campano. (Adnkronos)

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here