Aggressione al medico del servizio di tossicodipendenza. La denuncia della Uil

Il Sindacato Uil Medici di Benevento ha denunciato che alle ore 16 d questo pomeriggio il medico di guardia del servizio tossicodipendenza è stato aggredito dal famigliare di un utente.

La collega è stata colpita da una serie di pugni e schiaffi al volto ed ha riportato uno stato di shock, ecchimosi, tumefazioni ed eritemi. Si tratta dell’ennesima aggressione ad operatori della Sanità.

La vigliacca aggressione verso una persona inerme, impossibilitata a qualsiasi reazione,  impone una revisione sulla sicurezza dei medici che per carenza  di personale sono soli a garantire l’assistenza ai malati.

 

Il coordinatore UIL Medici

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here