Annecchiarico: “Ci attende un match durissimo ma abbiamo le nostre armi”

Le parole del coach Miwa prima del match di Marigliano (domani ore 19)
La parola d’ordine sembra essere proprio continuità. L’aveva pronunciata Vincenzo Cavalluzzo in settimana, la ripete coach Bruno Annecchiarico alla vigilia del match contro Marigliano. La Miwa Energia va a caccia di certezze nella seconda trasferta del suo campionato al cospetto di un avversario preparato, fisico e in grande forma. I sanniti dal canto loro si affideranno all’esperienza di un roster costruito per puntare in alto e sulla crescita di atleti da cui è lecito attendersi tanto da qui in avanti: “La settimana di lavoro è stata molto positiva anche per quel che riguarda Credendino e Cavallaro, i due giocatori che erano più in ritardo di condizione. Stanno mostrando notevoli miglioramenti e a Marigliano sono certo che daranno un grande contributo”, ha esordito il coach.
La sfida contro il Basket Venafro è andata in archivio già dal giorno successivo al trionfo, troppo importante l’appuntamento successivo: “Era necessario preparare questo confronto con la massima attenzione ai particolari. Siamo consapevoli che si tratta di un passaggio molto importante per noi, per capire a che punto siamo e a che distanza siamo dal nostro meglio. Queste sono le partite che in un certo senso forgiano un gruppo; giocheremo su un campo caldissimo, con una formazione farcita di elementi di categoria ben messa in campo da coach Di Maria. L’errore più grande che possiamo commettere è quello di adattarci al gioco di Marigliano. Dobbiamo avere la convinzione e la consapevolezza che possiamo essere continui e imporre il nostro modo di giocare a basket. Mi fido dei ragazzi e di ciò che mi hanno mostrato in settimana”.
Palla a due a Marigliano alle ore 19 di domani; la partenza dal quartier generale del PalaParente è invece fissata per le 16.15. Nessuna variazione nei convocati rispetto a domenica scorsa. Out solo Marino e D’Aronzo. I prossimi avversari della Miwa viaggiano a punteggio pieno con due vittorie su due contro Folgore Nocera (in trasferta) e Cava de’ Tirreni (in casa al debutto in campionato).

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here