CAMPANIA. AGRICHEF ACADEMY, DIPLOMATI 11 CUOCHI SANNITI 

Sono 21 i nuovi agrichef  diplomati dall’Academy regionale fondata due anni fa da Coldiretti e
Terranostra Campania a Montoro (Avellino). Tre giorni di approfondimento, spaziando dalle tecniche di cucina al marketing aziendale, insieme ai corsi di degustazione di vino, olio extraverginedi oliva, formaggi e birra artigianale agricola. ”È la quarta  edizione del nostro corso di formazione – spiega Manuel Lombardi, presidente di Terranostra Campania – che ha l’obiettivo di far crescere la professionalità e l’accoglienza degli agriturismi della rete Campagna Amica”.

“Un progetto nazionale che punta a qualificare il vero agriturismo italiano, capace di distinguersi per autenticità, rispetto delle regole e attitudine a raccontare la storia delle aziende agricole che sono alle spalle delle nostre strutture. Il programma di formazione sarà sempre più fitto e ricco nel prossimo anno, puntando a rafforzare una rete di circa 100 agriturismi diffusi su tutto il territorio regionale: dall’Appennino sannita e irpino al Cilento, dall’Alto Casertano ai Campi Flegrei, dall’agro nocerino-sarnese all’isola d’Ischia”, sottolinea.

Gli agrichef diplomati sono: Renata Lisena (agriturismo Giannasca di Grottaminarda, Avellino), Chiara Romano, Stefania Cannavacciuolo e Raffaele Filarmonico (agriturismo Casa Barbato di Montoro, Avellino), Maria Vittoria Ragnoni (agriturismo La Torretta Baronale di San
Giorgio del Sannio, Benevento), Teofilo Mastrocola (agriturismo Fattoria Grande di Circello, Benevento), Marilena Di Filippo (agriturismo Corte Ciervo di San Salvatore Telesino, Benevento), Marialibera Piacquadio (agriturismo Lisoni di Colle Sannita,
Benevento), Marcella Manganiello (agriturismo Pietre di Fiume di San Giorgio del Sannio, Benevento).

E ancora: Alessandro Della Rocca (agriturismo Le Peonie di Sant’Angelo a Cupolo, Benevento), Antonia Ciabrelli (agriturismo Fattoria Ciabrelli di Castelvenere, Benevento), Giuseppe Esposito (agriturismo La Forcina di Sant’Agata de’ Goti, Benevento), Paolo Puma (agriturismo La Rocca San Giovanni di Apice, Benevento), Elisabetta Zaino (agriturismo Il Melograno di Durazzano, Benevento), Maria Colangelo (agriturismo Cantina Morone di Guardia Sanframondi, Benevento), Gianluca Scognamiglio (agriturismo Villa Mazza al Vesuvio di Torre del Greco, Napoli).

infine: Alessandro Verde (agriturismo Il Quarto Miglio di Quarto,
Napoli), Raffaele Caccioppoli (agriturismo Nonno Luigino di Vico
Equense, Napoli), Martina Cusati (agriturismo Tenuta Vaimonte degli
Infreschi di Marina di Camerota, Salerno), Giuseppina Tortora
(agriturismo Il Falco del Cilento di Torchiara, Salerno), Paola
Passaro (agriturismo Terra Nostra di Corleto, Salerno).

Hanno partecipato come docenti Piero Mastroberardino, docente di
Economia all’Università di Foggia, Maria Luisa Ambrosino, capopanel
Cciaa Napoli e tecnico Aprol Campania (olio extravergine), Emilio
Ferrara, direttore della OP ortofrutticola Terra Orti, Francesco
Savoia, allevatore e maestro assaggiatore formaggi Onaf, lo chef
scrittore Antonio Papale, l’agrichef Stefania Grandinetti, Vito
Pagnotta, produttore ed esperto di birre da filiera agricola. Hanno
portato il loro saluto ai corsisti il presidente nazionale di
Terranostra, Diego Scaramuzza, il direttore di Coldiretti Campania,
Salvatore Loffreda, e la delegata regionale di Coldiretti Giovani
Impresa, Veronica Barbati

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here