Mastella: “Manovra di Bilancio del Governo, rischio aumento tasse dei Comuni”

Il sindaco di Benevento Clemente Mastella, giunto al giro di boa della sua amministrazione, ha proposto il suo consueto messaggio di auguri ai cittadini attraverso la diretta di TV7.

Dalla  scrivania  della sua stanza a Palazzo Mosti, il primo cittadino ha tracciato un breve bilancio del 2018 che sta per chiudersi: dai rifiuti, al depuratore, dalla sicurezza del Ponte San Nicola al rischio di chiudere alcune scuole non ritenute sicure dal punto di vista delle infrastrutture.

Mastella ha anche parlato della trasformazione che avverrà nel 2019 dell’area di piazza Commestibili in via Gaetano Rummo. Da “Malies” lo trasformeremo in “Benis”. Un centro destinato ai prodotti biologici, ortofrutticoli a km 0 di qualità, rievocando la tradizione di quella che era la destinazione originaria di questa zona.

Il sindaco ha poi parlato di ulteriori illuminazioni dei monumenti simbolo del capoluogo sannita come le Mura Longobarde, il Toro Apis (viale San Lorenzo) e del Ponte Leproso. Un’azione che è già stata attuata nello scorso anno con l’arco di Traiano, Chiesa di Santa Sofia, Obleisco Egizio e Duomo.

Punteremo al riconoscimento dell’Unesco per la via Traiana.

Sono soddisfatto dei complimenti del Maestro Mimmo Paladino – ha detto il primo cittadino – e per questo si rafforza l’idea di rivalutare l’Hortus Conclusus tra le cento realtà belle  riconosciute dal punto di vista del valore artistico in Italia. Allo stesso tempo chiederò all’amico Paladino di donare qualche altra opera d’arte a Benevento.

Un altro punto di forza del nostro programma sarà il restyling della Stazione Centrale. Si procederò anche a realizzare un parcheggio ed un collegamento con la zona industriale.

Mastella ha anche annunciato che il 5 Gennaio ci sarà un ulteriore concerto che festeggerà l’arrivo del nuovo anno.

 

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here