NUOVO ED IMPORTANTE INCARICO A ROSITA GALDIERO

 Rosita Galdiero è stata chiamata a continuare a svolgere il suo impegno presso la FIOM Nazionale, la Federazione dei metalmeccanici della CGIL.

Un prestigioso incarico, affermano dal sindacato,  che riconosce l’impegno senza risparmio della nostra segretaria generale nella CGIL di Benevento in diversi ruoli, fino ad essere, per più di cinque anni, la massima responsabile della struttura sannita.

L’attività di Rosita è stata contraddistinta da riconosciuta autorevolezza, alta capacità di direzione e di conduzione del gruppo dirigente, lavorando per la sua coesione, acume politico e impegno continuo in difesa dei diritti dei lavoratori e delle fasce sociali più deboli.

La sua azione sindacale sempre in prima fila non ha avuto tentennamenti, nemmeno quando il terreno di impegno era difficoltoso, nella nostra provincia, in particolare per una donna, e pericoloso, in quanto non sempre sono leciti gli strumenti utilizzati da soggetti coinvolti: l’illegalità, organizzata o meno, nonha fermato la nostra compagna e la CGIL, ma, al contrario, ha fatto da pungolo per un impegno più forte e più incisivo.

In questi anni la CGIL ha beneficiato della sua guida rafforzandosi sul territorio.

Per questi motivi, accogliamo positivamente la notizia che fra pochi giorni Rosita Galdiero passerà a svolgere il nuovo incarico.

Contemporaneamente, sappiamo che, per la segreteria generale, deve ora corrispondere una sostituzione in grado di continuare a stimolare e dirigere il lavoro della CGIL con la stessa dedizione e competenza. In tal senso il nostro sindacato sta lavorando.

Auguriamo a Rosita ottimo lavoro, nella certezza che le sue capacità saranno apprezzate anchenell’espletamento del nuovo incarico e ribadiamo che la CGIL di Benevento continuerà il suo impegno in difesa e per la crescita dei lavoratori, dei più deboli e del nostro territorio con la stessa tenacia di sempre.

LA SEGRETERIA CGIL BENEVENTO

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here