Scienza e pensiero: nuovo ciclo di conferenze-dibattito del Liceo Giannone e dell’Unisannio

Martedì 29 gennaio 2019, alle ore 14,30, nell’Aula Palatucci del Liceo Classico avrà inizio, il nuovo ciclo di incontri “Scienza e pensiero” a cura del prof. Giuseppe Addona del Liceo Classico “Pietro Giannone” e del Prof. Massimo Squillante dell’Università del Sannio”. Tema di quest’anno la complessità.

Nato dalla feconda collaborazione tra il Giannone e l’Unisannio oramai decennale, il ciclo di conferenze-dibattito quest’anno si arricchisce dell’apporto di nuovi studiosi, spaziando dall’ambito psichiatrico al diritto, dall’arte alla matematica, dalla filosofia alla logica. Tra di loro anche un logico di origini italiane di fama mondiale, nato negli Stati Uniti, ma da sempre legato ai suoi luoghi natali e cittadino onorario di Fragneto L’Abate, il Prof. Nino B. Cocchiarella, tra i massimi logici viventi, il quale, pur non potendo partecipare di persona, invierà uno studio scientifico che sarà letto e commentato in uno degli incontri, in anteprima mondiale.

La prima conferenza (Sistemi, scienze e filosofia) vedrà protagonista lo stesso prof. Addona.

Seguiranno, nell’ordine (sempre allo stesso orario), l’Avv. Enzo Varricchio, pubblicista e critico d’arte, il 22 marzo (Arte e complessità), con la partecipazione della Prof. Vega De Martini, già Sovrintendente ai beni culturali e artistici di Benevento, un contributo in anteprima (con videoconferenza) del Prof. Nino Cocchiarella, il 28 marzo (Coscienza e autocoscienza in un sistema di intelligenza artificiale. La filosofia del funzionalismo), commentato dal Prof. Addona presso l’Aula M. Econ. Unisanno, il Prof. Mauro Maldonado, psichiatra dell’Università “Federico II”, il 12 aprile (Coscienza e complessità. Dal neurone al pensiero), ilProf. Avv. Elio Palombi, ordinario emerito di diritto e procedura penale nell’Università Federico II di Napoli, il 3 maggio (La complessità della vita nel teatro di Eduardo), il prof. Massimo Squillante, Prorettore dell’Università degli studi del Sannio e docente di matematica, il 10 maggio (Pensiero matematico e complessità), il dott. Giorgio Pica, Presidente del tribunale di Matera e filosofo del diritto, il 17 maggio (Complessità e Diritto).

Ai partecipanti, docenti ed alunni sarà rilasciato attestato.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here