AFER INTERNET DAY 2019 Navigare in internet in sicurezza e legalità si impara. E poi serve consapevolezza e buon senso

Secondo gli ultimi dati pubblicati da Audiweb, nello scorso mese di novembre2018, 42,6 milioni di italiani hanno navigato in internet, pari al 71,3% della popolazione.

Navigare in Rete è divertente, è un’opportunità, permette di espandere i propri orizzonti e fin qui tutto bene. Il problema vero è un altro: i consumatori navigano in internet in sicurezza? Tutelano efficacemente i propri dati?

In occasione del Safer Internet Day 2019, Adiconsum ha redatto 3 brevi guide di consigli su come navigare in maniera protetta in internet, come usare correttamente i social e come scaricare in sicurezza un’app.

●      Mantieni protetto il tuo pc, usando aggiornamenti automatici, firewall, antivirus e antispam
●      Utilizza password sicure (con più di 8 caratteri con lettere maiuscole, minuscole e numeri). Non usare la stessa password per siti diversi. Custodiscile al sicuro
●      Non conservare i tuoi dati riservati personali (carta d‘identità, foto di bancomat e carte di credito e di foglietti con password, ecc.) sul computer, ma solo su supporti rimovibili (es. hard disk esterno, pen drive, ecc.)
●      Non visitare siti compromessi. Verifica gli indicatori di sicurezza della pagina (la scritta https e il simbolo del lucchetto)
●      Non accettare “cookie” in grado di tracciare il tuo profilo, a meno che non sia strettamente necessario
●      Chiediti se il servizio a cui vuoi accedere, in cambio della disponibilità dei tuoi dati, sia così importante da barattarli.
●      Controlla le impostazioni relative alla privacy del social
●      Prima di postare PENSA e SELEZIONA quello che vuoi realmente pubblicare o condividere. Non pubblicare nulla di personale o riservato!
●      Scarica l’App solo dagli store ufficiali (Google Play per i sistemi Android e App Store per i macOS). In questo modo puoi limitare che i malware infettino il tuo smartphone. Puoi anche disattivare, dalle impostazioni del telefono, la possibilità di installare App da altri store
●      Verifica chi è lo sviluppatore e scarica App solo da quelli affidabili, dando un’occhiata all’elenco delle App che hanno pubblicato e ai loro riferimenti di contatto
●      Leggi le recensioni degli altri per testarne la validità
●      Leggi bene le caratteristiche dell’app che ti accingi a scaricare. Il suo funzionamento potrebbe essere diverso dalle tue necessità o diverso da quelle che avevi compreso
●      Verifica quali informazioni sono necessarie per il suo funzionamento. A seconda dei casi, infatti, dovrai accettare di condividere qualcosa per farla funzionare. Ad esempio, se devi installare un’app che deve fungere da navigatore, ti verrà richiesto l’utilizzo della tua posizione GPS, che dovrai condividere, ma è chiaro che se l’applicazione nel corso della sua installazione ti richiede l’accesso alla tua rubrica dei contatti telefonici, devi cliccare su NO!
Il Progetto “Peers Say NO”
Il tema della corretta navigazione in internet non è solo una questione di sicurezza, ma anche di legalità, che si insegna a partire dalla scuola.

Per il progetto europeo “PEERS SAY NO” (I ragazzi dicono NO) sull’educazione alla legalità rispetto alla proprietà intellettuale (diritto d’autore e copyright), alla contraffazione, alla pirateria online, di cui è capofila, Adiconsum ha incontrato 765 ragazzi dell’Istituto Comprensivo di Via Micheli (Roma), i quali, attraverso dei laboratori creativi hanno realizzato con i propri insegnanti numerosi materiali tra video, canzoni, poesie e TG sul tema, rivolti ai loro coetanei, presentati al MAXXI di Roma l’11 gennaio scorso.

Per il progetto, condotto in collaborazione con l’Istituto Comprensivo di Via Micheli (Roma), Consumedia e il portale Skuola.net, e finanziato da EUIPO-Ufficio dell’Unione europea per la proprietà intellettuale, Adiconsum ha realizzato anche dei cartoon sui rischi che si corrono in caso di uso di streaming e download illegali e il valore del diritto d’autore.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here