Il Venezia vuole tornare alla vittoria, il Lecce punta il 3° posto

Si chiuderà stasera alle 21 allo stadio Penzo il 4° turno di ritorno della Serie BKT con il Venezia che vuole tornare alla vittoria dopo lo stop di Benevento contro un’altra giallorossa, il Lecce, che invece, in caso di vittoria, andrebbe al terzo posto in solitaria.

Le scelte degli allenatori

Zenga dovrebbe puntare sul 4-3-3 con Zampano e Mazan sulle corsie laterali e Fornasier e Modolo a completare il reparto. A centrocampo spazio per Zennaro mentre nel tridente offensivo, insieme a Vrioni e Bocalon, potrebbe esserci Lombardi.

Liverani deve fare a meno dell’infortunato Scavone, e allora potrebbe essere arretrato Mancosu con Haje lanciato dal primo minuto come trequartista a supporto di La Mantia e Palombi.

I Precedenti

Il Venezia, che è in vantaggio nei 14 incroci ufficiali al Penzo contro il Lecce (6 vittorie contro 1 salentina e 7 pareggi), non batte i giallorossi in Laguna dall’11 giugno 1995, 2-1 in B con le reti di Cerbone e Pittana e provvisorio pareggio di Notaristefano.

Precedenti a Venezia:

gare disputate 14;
vittorie Venezia 6;
pareggi 7;
vittorie Lecce 1;
reti Venezia 21;
reti Lecce 13.

Probabili formazioni:

Venezia (4-3-3): Vicario, Zampano, Fornasier, Modolo, Mazan, Zennaro, Bentivoglio, Pinato, Lombardi, Bocalon, Vrioni. All. Zenga.

Lecce (4-3-1-2): Vigorito, Venuti, Meccariello, Lucioni, Calderoni, Petriccione, Tachtsidis, Mancosu, Haje, La Mantia, Palombi. All. Liverani.

Arbitro: Giua.

Diffidati: Bocalon, Di Mariano (Venezia); Lucioni, Palombi, Petriccione, Scavone (Lecce).

Squalificati: Di Mariano, Domizzi (Venezia).

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here