Francia: ex ambasciatore a Roma, ‘sdrammatizzare presto, crisi non durerà’/Adnkronos

Roma, 12 feb. (AdnKronos) – “Spero in una rapida sdrammatizzazione” dell’attuale situazione di tensione diplomatica tra l’Italia e Francia dopo che Parigi nei giorni scorsi ha richiamato il suo ambasciatore per consultazioni in seguito all’incontro del vicepremier Luigi Di Maio con alcuni esponenti dei gilet gialli. Così all’Adnkronos Yves Aubin de la Messuzière, ex ambasciatore di Francia in Italia tra il 2005 e il 2007.

“Sono stato sorpreso dal richiamo del nostro ambasciatore per consultazioni, perché queste cose accadono quando c’è veramente una crisi grave e profonde. In questo caso invece penso che sia una crisi congiunturale e penso che ci sarà una distensione”, spiega Aubin de la Messuzière. “Questa crisi secondo me non durerà e presto il nostro ambasciatore tornerà in Italia”, sostiene l’ex ambasciatore.

Nella storia dei rapporti tra la Francia e l’Italia, osserva, “a volte ci sono state delle tensioni e in particolare sul piano economico. Quando ero a Roma era accaduto con l’opa mancata di Enel su Suez e in quel periodo c’era stata una drammatizzazione da parte francese con il premier Dominique de Villepin che aveva parlato per la prima volta di ‘patriottismo economico’ per un’opa che non era ostile. L’Italia rimproverava alla Francia la mancanza di reciprocità quando gruppi francesi intervenivano in settori strategici come quello energetico e bancario”.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here