Gestione entrate comunali. Sguera (FI) chiede modifica regolamento

Nella mia qualità di consigliere comunale, ritengo opportuno proporre al consiglio comunale, unitamente al gruppo di Forza Italia, la modifica della delibera n. 65 del 23.10.08 e relativa al regolamento della gestione delle entrate comunali.

Nello specifico, con il predetto atto, l’amministrazione ha stabilito -al comma 4- che : “… per il debito tributario, la rateizzazione non può superare le 5 rate se è inferiore a 5.000 euro ed a 10 rate qualora superiore ad euro 5.000 …” ed al comma 5 che : “… per le somme superiori ad euro 2.500, ai fini della concessione dell’autorizzazione alla rateizzazione, il funzionario responsabile dovrà richiedere la prestazione di idonea garanzia fideiussoria bancaria od assicurativa pari all’impatto da rateizzare”.

La proposta, a nostro avviso, dovrebbe consistere nella eliminazione della fideiussione, così come tra l’altro ha fatto anche equitalia, e consentire la possibilità di una rateizzazione sino a 72 rate con un minimo di rata non inferiore ad € 50,00, prevedendo, altresì, che il mancato pagamento di 5 rate comporta la decadenza dal beneficio della rateizzazione (così come avviene anche per equitalia).

E ciò sempre per cercare di essere vicini sia ai cittadini che, in un momento di diffusa crisi economica, potrebbero avere difficoltà a fronteggiare i debiti tributari maturati nel tempo, sia all’Ente che, in tal modo, potrà introitare somme di danaro altrimenti difficilmente recuperabili.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here