Progetto Erasmus. Tappa in Portogallo per l’ITIS Bosco Lucarelli

“Just be Humans! – Say not o any forms of discrimination and violence”: questo il tema del progetto Erasmus cui hanno partecipato gli allievi dell’Istituto Industriale “G.B.Bosco Lucarelli” dall’11 al 15 febbraio, in Portogallo.

Antonio Cecere, Luigi Meola, Alessandro Calabrese, Giovanni Soricellis e Michele Tartaro, accompagnati dalle docenti Maria Teresa Giambattista e Giuseppina Lippiello, hanno svolto le loro attività insieme ai ragazzi degli altri istituti coinvolti: oltre a Italia e Portogallo, al progetto hanno aderito anche Ungheria, Polonia e Turchia.

Tutti i giorni, dalla 9.00 alle 17.00, con una breve pausa pranzo, hanno svolto le loro attività in cinque gruppi. Alla base della iniziativa, il confronto: ogni alunno, infatti ha lavorato e si è relazionato con altri quattro, uno per ogni nazionalità. All’arrivo in Portogallo, alunni e professori, sono stati accolti dal sindaco della città di Fatima, dove si sono tenuti gli incontri. Il lavoro si è concretizzato nella realizzazione di un calendario “Erasmus 2019”, corredato di foto che documentano quanto fatto. Di più: ogni ragazzo ha preparato una rappresentazione teatrale il cui tema era quello relativo al progetto: discriminazione e violenza. Il soggiorno nel paese della Penisola Iberica ha rappresentato anche l’occasione per poter visitare le grotte di Mira e la città di Porto.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here