**Palermo: si aggrava bilancio sparatoria allo Zen, due morti**

Palermo, 14 mar. (AdnKronos) – Si aggrava il bilancio della sparatoria avvenuta questa sera nel quartiere Zen di Palermo. Anche Antonino Lupo, 52 anni, è morto a causa delle ferite riportate nell’agguato scattato in via Rocky Marciano, costato la vita anche al figlio, Giacomo, 19 anni. Entrambi sono stati condotti in condizioni disperate all’ospedale Villa Sofia, dove i medici non sono riusciti, però, a strapparli alla morte. Entrambi avrebbero precedenti ma non per reati di mafia, precisano dalla Questura. Sulla vicenda indaga la Polizia, che sta cercando di ricostruire la dinamica dei fatti.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here