Vigilanza attività venatoria, sinergia Regione-Provincia

Un maggiore coordinamento tra Regione Campania e Provincia di Benevento in materia di vigilanza all’esercizio dell’attività venatoria è stata decisa oggi nel corso di un vertice alla Rocca dei Rettori. Richiesto dal Servizio Territoriale della Regione, l’incontro ha visto la partecipazione, per la Regione, del Dirigente Giampaolo Parente e del funzionario Giuseppe Porcaro, e, per la Provincia, del Segretario generale Franco Nardone e del luogotenente della Polizia provinciale Camillo Del Giudice.

Com’è noto, la Provincia è competente nel rilascio della qualificazione di Guardia Volontaria che ha il compito di controllare la documentazione di chi esercita la caccia e la pesca sul territorio provinciale: d’ora innanzi, la Polizia provinciale si raccorderà con il Servizio Territoriale della Regione Campania per lo scambio dei dati in materia di vigilanza venatoria. L’obiettivo che si intende raggiungere è quello di rendere, nella piena trasparenza, più efficaci i controlli in ambito venatorio.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here