Cina: Conte, ‘memorandum intesa programmatica senza vincoli giuridici’

Roma, 19 mar. (AdnKronos) – “Confido che il 9 aprile il nostro Memorandum con Pechino sull’iniziativa Belt and Road –una delle tante intese che verranno firmate, voglio precisare- non desterà più grande attenzione. In questi giorni è alta l’attenzione della pubblica opinione verso i contenuti e le finalità di questo documento. Come ho avuto modo di evidenziare pubblicamente, non è un accordo internazionale e non crea vincoli giuridici”. Lo ha affermato il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, nel corso delle comunicazioni rese alla Camera in vista del prossimo Consiglio europeo.

“Se proprio volessimo definirlo -ha aggiunto il premier- possiamo più correttamente ragionare di una ‘intesa programmatica’ che, ribadisco, pur non dando luogo a impegni giuridicamente vincolanti, delinea obiettivi, principi e modalità di collaborazione nell’ambito dell’iniziativa Belt and Road, grande progetto di connettività euroasiatica che sin dal suo lancio, nel 2013, ha attirato l’interesse dell’Italia”.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here