“Il limonaio”, la storia della Sicilia degli anni ’60

Filippo Cardone lascerà presto Carini per essere trasferito, con il grado di capitano, al comando di una nuova compagnia, in un’altra terra. Ma quella sua prima esperienza di comando, in quella meravigliosa cittadina della Sicilia (inizialmente ostile e poi molto amata), la porterà sempre nel cuore tra i ricordi più belli della sua lunga carriera. Ispirato a una storia vera, “Il limonaio” racconta una Sicilia anni Sessanta, ancora sospesa fra tradizione e modernità. Un luogo difficile da decifrare per un delitto che sconvolge l’equilibrio di una comunità apparentemente coesa e per un carabiniere che arriva da fuori e stenta a comprenderne i meccanismi. È la storia di un’indagine, ma soprattutto è il racconto di una presa di coscienza, di una crescita interiore. Ed è, anche, un omaggio a Sciascia. Il volume è stato scelto dagli alunni dell’Istituto Industriale “G.B. Bosco Lucarelli”, nell’ambito dei progetti “Scuola Viva” e “Lettura”, quest’ultimo nato dal Dipartimenti di Lingue e Lettere Italiane. Il 25 marzo alle ore 10,00 presso il cinema/teatro San Marco, in via Traiano, gli allievi della scuola di viale San Lorenzo incontreranno le autrici Carla Reschia ed Elisabetta Masso. Alla convention interverranno il sindaco di Benevento, Clemente Mastella, presidente dell’Ordine dei Giornalisti della Campania, Ottavio Lucarelli, il comandante provinciale dei Carabinieri, Alessandro Puel, il giornalista Mediaset, Tony Capuozzo, la referente dell’Iti “Lucarelli” Maria Dolores Corbo, oltre alla responsabili del progetto lettura, Katia De Gennaro, Cristiana Miceli e Maria Antonietta Tedino. Modererà l’incontro la giornalista Marisa Del Monaco.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here