Violenza su donne: Ferri (Pd), ‘braccialetti elettronici per contrasto efficace’

Roma, 22 mar. (AdnKronos) – “Ieri in Commissione Giustizia sono stati accolti, seppur con riformulazione, due emendamenti che ho presentato al disegno di legge recante ‘Modifiche al codice di procedura penale: disposizioni in materia di tutela delle vittime di violenza domestica e di genere’. In particolare è stata accolta con riformulazione la proposta di estendere la modalità di controllo tramite braccialetto elettronico (art 275 bis c.p.p.) alla misura cautelare del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa (art. 282 ter c.p.p.). In questo modo si garantisce un controllo immediato dell’imputato e maggiore sicurezza per la vittima nell’ambito del contrasto più efficace al fenomeno della violenza di genere”. Lo sottolinea il deputato dem, Cosimo Ferri.

“Resta il problema – rimarca tuttavia l’esponente dem – relativo alla scarsa disponibilità di tali strumenti: a inizio gennaio ho presentato un’interrogazione per conoscere modalità e tempi con cui i nuovi braccialetti elettronici saranno messi a disposizione -ad esito della gara che si è conclusa nel 2017- ma ad oggi non è pervenuta ancora nessuna risposta”.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here