5° Festival Filosofico del Sannio

Venerdì 22 marzo, presso l’aula Magna della SEA dell’Unisannio di Benevento, si è tenuto il concorso “Io Filosofo 2019” organizzato e promosso dall’Associazione Stregati da Sophia.

Al concorso, hanno preso parte circa 120 alunni dei principali Istituti e Licei di Benevento, della provincia e ddell’irpinia..  

Le tracce del concorso sono state predisposte dagli stessi filosofi che hanno tenuto le lezioni magistrali nel corso del quinto festival filosofico promosso dall’associazione, tra cui Umberto Curi, Paolo Amodio e Carlo Galli.

Gli allievi si sono cimentati nella redazione di un saggio sul tema declinato quest’anno nel corso del festival : “La ricchezza”.

I ragazzi hanno svolto la prova con grande impegno e responsabilità dimostrando come la filosofia sia importante per la loro formazione culturale . La cultura ,attraverso la Filosofia ,prende vita in tutte le sue forme e diviene una ricchezza che aiuta a sviluppare il pensiero critico, a mettere in movimento i pensieri. È un approccio alla vita che cerca di accogliere e abbracciare tante angolazioni e non solo una, e permette in questo modo di ampliare i propri orizzonti di delineare nuovi percorsi , di saper dialogare con altri. Tutto ciò aiuta a formare delle menti libere, aperte e pronte ad assimilare nuove esperienze, nuove idee, nuove culture. Gli elaborati, saranno poi valutati da una commissione composta dai membri dell’associazione e dalle docenti dell’Unisannio, Antonella Tartaglia Polcini, Cristina Ciancio e Laura Zavatta.

Otto, invece, le borse di studio in palio, offerte tra gli altri, dall’Unisannio, dall’associazione Stregati da Sophia, dalla famiglia del professore Diodoro Cocca, dall’associazione “Culture e Letture”, dall’Ance e dall’associazione “Tanto per Gioco”.

L’attribuzione delle borse di studio avverrà  il  26 Marzo  ore 15,00 presso il Teatro San Marco

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here