Denunciato in stato di libertà per esercizio abusivo della professione e falso ideologico e materiale.

I Carabinieri di Telese Terme e del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Benevento hanno denunciato in stato di libertà un 50enne di Benevento per i reati di esercizio abusivo della professione di fisioterapista, falso ideologico e materiale.

A conclusione di una serie di attività di riscontro, i militari sono riusciti ad individuare a Telese Terme lo studio presso il quale il libero professionista si appoggiava per svolgere l’attività medica, ad un indirizzo non corrispondente a quello indicato su internet.

Avuto contezza che lo stesso stesse svolgendo l’attività professionale, come confermato da alcuni clienti ignari di tutto, sabato scorso i militari sono entrati nel locale all’interno del quale hanno individuato un  attestato falso di abilitazione all’esercizio della professione di terapista della riabilitazione, rilasciato dall’ASL BN1. L’uomo aveva sostituito su una pergamena genuina, riconducibile ad altra persona, le sue generalità.

Tale documento era indispensabile per l’iscrizione all’Ordine dei professionisti, come realmente accertato, nonché per ottenere il conseguimento del diploma di Laurea in dottore in fisioterapia, rilasciato dall’Università di Foggia.

Negli stessi locali sono stati inoltre sequestrati un blocchetto di fatture e documentazione pubblicitaria riconducibili al predetto attestanti il carattere di continuità delle prestazioni fornite che, dall’escussione di alcuni pazienti, è stato appurato avvenisse da circa due anni.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here