Palermo: Progetto Fa.c.e, contrastare povertà educativa a Sperone e Brancaccio

Palermo, 25 mar. (AdnKronos) – Verrà presentato domani, alle 10, nella sala Giunta di Palazzo delle Aquile, sede del Comune di Palermo, il progetto FA.C.E.- FArsi Comunità Educanti, promosso dalla Fondazione Reggio Children e selezionato dall’impresa sociale “Con I Bambini” nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile. Tutti i dati dei servizi alla fascia 0-6 dei quartieri Brancaccio e Sperone, e ancora le interviste alle famiglie per analizzare i bisogni del territorio: è questo il report che verrà presentato in occasione della conferenza stampa. Il progetto, di respiro nazionale, ha visto protagonista a Palermo l’istituto comprensivo “Sperone Pertini”.

Il progetto “FA.C.E.” nel corso di 36 mesi di attività si propone di coinvolgere e sostenere i territori per potenziare l’accesso ai nidi e alle scuole d’infanzia dei bambini di età 0/6 anni attraverso un maggior coinvolgimento delle famiglie e puntare all’educazione di qualità per l’infanzia. Obiettivo finale del progetto è la creazione di comunità educanti che lavorino alla ridefinizione di politiche educative per il quartiere.

Interverranno: Giovanna Marano – assessora alla Scuola, Comune di Palermo; Maria Anna Fiasconaro – dirigente Settore Servizi educativi; Antonella Di Bartolo – dirigente scolastico I.C.S. “Sperone Pertini” e Responsabile Territoriale FA.C.E; Marilena Guccione, Debora Greco, Irene Pizzo – referenti associazioni Cuore che vede e NuovaMente.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here