Annecchiarico: “Un onore essere alle Final Four, non vogliamo sfigurare”

C’è la coppa Campania:  semifinale con Agropoli alle ore 20

L’entusiasmo di vivere una serata speciale, la voglia di ottenere risposte importanti dal gruppo. Bruno Annecchiarico sta affrontando così la vigilia della semifinale di coppa Campania in programma domani ad Agropoli. I sanniti affronteranno i padroni di casa alle ore 20 e hanno tutte le intenzioni di non sfigurare: “Giocheremo contro una squadra fortissima, che quest’anno ha perso soltanto tre partite nel campionato di serie C Gold. In casa mediamente Agropoli mette a referto 90 punti a partita, sicuramente chi ci troveremo davanti sarà determinato a portare a casa il trofeo, ma non vogliamo recitare la parte della vittima sacrificale”, ha dichiarato il coach beneventano.
Il match contro Agropoli sarà importante per entrare in quello che viene comunemente definito ‘clima play off’. Dopo le final four, infatti, per la Miwa sarà subito tempo di tuffarsi nel momento chiave della sua avventura in serie C silver: “Mi aspetto risposte dal punto di vista caratteriale, fisico e mentale. E’ per questo che abbiamo preparato la gara con Agropoli esattamente come prepariamo un match di campionato e come prepareremo quelli di play off. Il 25 aprile inizierà un altro percorso, in cui conterà ben poco quanto fatto vedere nella stagione regolare. Bisognerà giocare con grandissima intensità”.
Come rivelato da Cavalluzzo nelle scorse ore, il gruppo si è detto disponibile ad aumentare il numero di sedute: “Ho sottoposto ai ragazzi il programma di allenamenti per questo periodo e ho visto grande partecipazione. Dispiace che le vacanze di Pasqua non possano essere godute pienamente, ma questi sono i play off. Ci riposeremo solo il sabato Santo e la domenica di Pasqua, non possiamo permetterci ulteriori pause”.
Un’altra nota positiva è rappresentata dal rientro di Cavallaro: “E’ tornato ad allenarsi con noi dopo l’operazione e si è già messo in moto per essere pronto il 25 aprile. Spero di averlo già pienamente a disposizione per gara 1 contro la Pallacanestro Trinità in modo da sfruttare un’alternativa in più. Nei play off ci sarà bisogno dell’apporto di tutti, così come di un pubblico che ci possa spingere verso le vittorie che sogniamo di ottenere”.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here