Notre Dame: Mouraud (Gilet), ‘Arnault-Pinault? ben vengano fondi ma pensino a lavoratori’

Roma, 16 apr. (AdnKronos) – (di Emmanuel Cazalé) – “Ben vengano” gli stanziamenti annunciati dai due imprenditori del lusso Francois-Henri Pinault, il Ceo di Kering, e Bernard Arnault, il proprietario di Lvmh, per la ricostruzione di Notre Dame di Parigi ma pensino anche ai lavoratori. E’ questa in sintesi la posizione di Jacline Mouraud, la leader dei gilet gialli moderati che pur apprezzando gli stanziamenti già annunciati dai due imprenditori del lusso non rinuncia a una frecciata polemica.

“Non mi permetto di giudicare l’ammontare del loro stanziamento ed è giusto che contribuiscano nella misura dei loro averi. Per Notre Dame niente sarà mai abbastanza”, sottolinea all’Adnkronos Mouraud ma, aggiunge, “quello che mi viene da pensare è che se Pinault e Arnault possono permettersi di spendere rispettivamente 100 e 200 milioni di euro allora potrebbero anche spendere altri 100 o 200 milioni per pagare meglio i loro lavoratori”.

Comunque, conclude, “per Notre Dame niente sarà mai sufficiente. Serve uno slancio nazionale per far rinascere questo monumento che rappresenta la nostra storia. Ieri una particella della nostra storia è andata in fumo”.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here