Cinema: Fiammetta Borsellino, ‘Film su Buscetta? Ben venga se è ricostruzione storica’

Palermo, 19 apr. (AdnKronos) – “Se il film sul pentito Tommaso Buscetta è una ricostruzione storica sul personaggio che ha dato il via a una nuova modalità per contrastare la criminalità organizzata, allora ben venga. Ma una fiction o un film non possono bastare per conoscere il fenomeno”. Lo ha detto all’Adnkronos Fiammetta Borsellino, figlia minore del giudice Paolo Borsellino, commentando il film ‘Il Traditore’ di Marco Bellocchio in concorso al Festival di Cannes, e che racconta la vita del primo boss mafioso che decise di saltare il fosso parlando con i magistrati tra cui Giovanni Falcone. “Buscetta – dice Fiammetta Borsellino, che da anni lotta per conoscere la verità sulla morte del padre e degli agenti di scorta – ha rappresentato di fatto una svolta fondamentale sulla conoscenza del fenomeno. Mio padre e Giovanni (Falcone ndr) dicevano sempre che per combattere la mafia bisogna conoscere la struttura, non è solo un problema di repressione dei reati”.

E aggiunge: “Secondo me la conoscenza rispetto a questo fenomeno mafioso deve essere a 360 gradi, non può passare né solo attraverso i film o le singole fonti, ma è un problema complesso. Secondo me, quando se ne parla in maniera allargata bisogna approfondire tutte le fonti che sono sempre utili”. Per Borsellino “non può essere una conoscenza unidirezionale, come un film. E’ riduttivo, per cui è una lettura importante ma va fatta insieme a tante altre cose”.

E parlando ancora di Buscetta, Fiammetta Borsellino ha detto che “ha dato un apporto fondamentale, lo stesso Giovanni Falcone disse che Buscetta aveva comunque aperto un alveo di conoscenze”. Infine, sulla scelta della data per la prima proiezione del film, il 23 maggio, Fiammetta Borsellino dice: “Dal punto di vista della promozione capisco che si cercano delle forme che diano risalto al film. E la data del 23 maggio è una di queste forme…”.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here