Foggia-Livorno per la salvezza, testa a testa Lecce-Palermo

La capolista Brescia ospita la Salernitana, alle 15 Hellas Verona-Benevento

Lunedì di Pasquetta con la Serie BKT protagonista in tutta Italia per la 34a giornata di Campionato. Anticipo di lusso quello delle 15 tra Hellas Verona e Benevento seguito poi dal match della capolista Brescia alle 18. Sfida d’alta quota invece alle 21 con il Perugia che riceve il Lecce mentre per il Palermo sarà impegnato nel testacoda contro il Padova. Vero e proprio spareggio per la salvezza quello dello Zaccheria tra Foggia e Livorno mentre il Carpi tenterà l’impresa contro il Pescara per tornare a credere nella permanenza in B. Potrebbe tornare in corsa per i playoff la Cremonese, di scena a Cittadella con l’obiettivo di accorciare le distanze dall’ottavo posto, stesso obiettivo del Cosenza contro lo Spezia. Completa il quadro Ascoli-Venezia.

Lunedi 22 aprile ore 15

Hellas Verona-Benevento (Diretta su Dazn)

L’Hellas Verona è imbattuto nei 3 precedenti al Bentegodi contro il Benevento, in cui gli scaligeri vantano 2 successi ed 1 pareggio e hanno sempre segnato, per un totale di 7 gol. A suo modo storica fu la prima gara delle 3 finora giocate, nei gironi di Coppa Italia in data 22 agosto 1984, prima gara con lo scudetto tricolore cucito sul petto dei gialloblu scaligeri di Bagnoli. La squadra di casa vinse quel match 4-2 con tripletta di Elkjaer Larsen e rigore di Di Gennaro, Lunerti ed Orati resero meno amaro il passivo per i sanniti.

Probabili formazioni:

(a seguire)

Arbitro: Nasca.

Diffidati: Lee, Zaccagni (Hellas Verona); Crisetig, Di Chiara, Maggio (Benevento).

Squalificati: Gustafson (Hellas Verona); Asencio (Benevento).

 

Ore 18

Brescia-Salernitana (Diretta su Dazn)

Due punti nelle ultime 8 trasferte per la Salernitana a Brescia, con 2 pareggi e 6 sconfitte subite dai campani. Per rivedere l’ultima vittoria granata al Rigamonti si deve risalire al 16 settembre 1990, 2-1 in Serie B, con doppietta dello scatenato Daniele Pasa e provvisorio pareggio firmato da Maurizio Ganz.

Probabili formazioni:

(a seguire)

Arbitro: Pezzuto.

Diffidati: Bisoli (Brescia); Djuric, Gigliotti, Mantovani, Micai, Pucino (Salernitana).

Squalificati: Minala (Salernitana).

 

Ore 21

Ascoli-Venezia (Diretta su Dazn)

L’Ascoli ha una tradizione casalinga favorevole nei 7 precedenti ufficiali contro il Venezia: 4 i successi bianconeri, 2 i pareggi, una sola volta hanno vinto gli arancioneroverdi, 2-1 il 2 marzo 2003 in B, con i gol di Anderson e Rossi, dopo provvisorio vantaggio marchigiano con autogol di Maldonado.

Probabili formazioni:

(a seguire)

Arbitro: Marinelli.

Diffidati: Beretta, Cavion, Padella, Rosseti (Ascoli).

Squalificati: Addae, Ninkovic (Ascoli).

 

Carpi-Pescara (Diretta su Dazn)

Carpi-Pescara è storicamente una gara senza mezze misure: nei 3 precedenti in Emilia 1 successo biancorosso e 2 abruzzesi. Anche allargando i dati alle gare disputate a Pescara – 5 – il pareggio non è mai uscito con bilancio globale di 3 vittorie emiliane e 5 biancazzurre.

Probabili formazioni:

(a seguire)

Arbitro: Minelli.

Diffidati: Pasciuti, Vano (Carpi); Campagnaro, Memushaj, Perrotta (Pescara);

Squalificati: Bruno, Scognamiglio (Pescara).

 

Cittadella-Cremonese (Diretta su Dazn)

Il bilancio degli 8 precedenti tra Cittadella e Cremonese in terra veneta vede in vantaggio i granata per 4 vittorie a 3, con 1 pareggio a completare il bilancio. La Cremonese segna al Tombolato da 7 partite di fila, per 12 gol totali. Solo in occasione della prima gara disputata, 4-0 per i padroni di casa in Serie C-1, in data 7 maggio 2000, la formazione grigiorossa è andata in bianco. Nel 2007/08 la partita in casa granata fu la finalissima playoff per salire in B, e fu promossa la squadra veneta, pur perdendo 0-1 in casa quella che era la partita di andata.

Probabili formazioni:

(a seguire)

Arbitro: Guccini.

Diffidati: Camigliano, Iori (Cittadella); Boultam, Piccolo (Cremonese).

Squalificati: Adorni (Cittadella).

 

Cosenza-Spezia (Diretta su Dazn)

Cosenza e Spezia si affrontano per la prima volta in un confronto ufficiale allo stadio San Vito-Marulla. I calabresi vogliono archiviare in fretta il discorso salvezza per provare a sognare i playoff, di contro lo Spezia vuole migliorare la sua posizione in vista del post season.

Probabili formazioni:

(a seguire)

Arbitro: Piscopo.

Diffidati: Garritano, Legittimo, Palmiero, Sciaudone, Tutino (Cosenza); Bartolomei, Capradossi, Crimi, Ricci (Spezia).

Squalificati: Maniero (Cosenza).

 

Foggia-Livorno (Diretta su Dazn)

Nei 6 precedenti ufficiali a Foggia tra le due squadre mai è uscito il pareggio. Rossoneri avanti per 5 successi ad 1, con unica vittoria amaranto nell’ultima gara disputata, Serie C-1, l’11 gennaio 1987, 1-0 con rete di D’Este al 36’. Era il primo Foggia di Zeman, il Livorno era allenato da Romano Mattè.

Probabili formazioni:

(a seguire)

Arbitro: Fourneau.

Diffidati: Deli, Loiacono, Zambelli (Foggia); Gasbarro, Giannetti, Gonnelli (Livorno).

Squalificati: Martinelli (Foggia); Porcino, Valiani (Livorno).

 

Palermo-Padova (Diretta su Dazn)

Sebbene le posizioni di classifica nella Serie BKT 2018/19 siano opposte, con il Palermo terzo ed il Padova fanalino di coda a pari del Carpi, questa gara rappresenta una classica del calcio italiano con ben 25 precedenti in Sicilia (14 successi rosanero, 6 biancoscudati e 5 pareggi, lo score). Nove di queste 25 partite si sono giocate a livello di Serie A, ultima delle quali nella stagione 1961/62, 1-0 rosanero.

Probabili formazioni:

(a seguire)

Arbitro: Illuzzi.

Diffidati: Falletti, Haas, Moreo, Nestorovski (Palermo); Bonazzoli, Calvano, Morganella, Trevisan (Padova).

Squalificati: Jajalo (Palermo).

 

Perugia-Lecce (Diretta su Rai Sport e su Dazn)

Nei 13 precedenti ufficiali in Umbria, Lecce vittorioso solo una volta, 2-1 in Serie B l’11 aprile 1948 con le reti di Silvestri e Battistelli per i salentini, Mosca per i padroni di casa. Nelle altre 12 sfide 6 successi umbri ed altrettanti pareggi.

Probabili formazioni:

(a seguire)

Arbitro: Sacchi.

Diffidati: Bianco, Carraro, Gabriel, Gyomber (Perugia); Palombi, Scavone, Tachtsidis (Lecce).

Squalificati: Sgarbi (Perugia); Lucioni (Lecce).

Precedenti segnalati da Calcio & Social Communication.

legab.it

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here