25 aprile: Anpi Padova, ‘è festa dell’Italia, grave non sentirla tale’ (2)

(AdnKronos) – “Così capita che si proibisca all’Anpi di parlare il 25 aprile, perché ritenuta ‘di parte’; si dice che elogiare il fascismo, andare in giro con camicia nera e simboli fascisti e fare il saluto romano è espressione di libertà di opinione, si continua a propagandare la storiella dei meriti del fascismo ‘quando i treni andavano in orario’ (mah! ci sono prove?) o altre bufale tipo i meriti del sistema previdenziale, in realtà inaugurato prima del fascismo”, avverte la presidente dell’Anpi di Padova.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here