25 aprile: Anpi Padova, ‘è festa dell’Italia, grave non sentirla tale’ (3)

(AdnKronos) – “Poi vi è il riemergere di comportamenti intolleranti, di odio per il diverso, razzismo, omofobia, che degenerano anche in manifestazioni violente. Sembra che la democrazia, per cui tanto si è lottato sia un pessimo governo e si ritorna al mito dell’uomo forte. Questo anche perché di fatto la maggior parte degli italiani non conosce la storia, non legge e crede quanto contrabbandato nei social. Del resto l’esempio è spesso venuto da chi ci governa”, stigmatizza Rizzetto.

“Per noi dell’Anpi invece, Anpi che afferma con decisione la propria autonomia dai partiti, il 25 aprile è la festa della patria e di tutti gli italiani; grave non sentirla tale e ritenere che chi lo fa lo faccia in nome di visioni e posizioni politiche; difendere la Costituzione sarebbe di parte?”, conclude Floriana Rizzetto.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here