Il Palermo sbatte sullo Spezia: succede tutto nel primo tempo. In caso di vittoria, Brescia e Lecce festeggeranno la promozione in A.

Il Palermo non va oltre il pari nell’anticipo della terz’ultima giornata della Serie BKT e adesso Brescia e Lecce sono pronte a fare la festa. In caso di vittoria di lombardi e salentini infatti arriverebbero i primi verdetti stagionali con entrambe le squadre promosse in A.

Per i liguri un pareggio molto importante in chiave playoff che permette a Galabinov e compagni di salire a quota 48, a distanza di sicurezza da Perugia e Cittadella, avversarie di turno al Curi.

Il match tra Palermo e Spezia è subito molto equilibrato e succede, in termini di gol, tutto nel primo tempo. Primo squillo per i padroni di casa con Moreo che colpisce il palo dopo un colpo di testa su cross di Rispoli al 7′. Alla mezz’ora passa la formazione ospite con Maggiore imbeccato da Okereke. Reagisce subito la squadra di Delio Rossi: al 32′ Jajalo con un destro dalla distanza non lascia scampo a Lamanna. Al 40′ Moreo arriva per primo sul cross di Haas e porta i rosanero sul 2-1. Vicino al 3-1 Nestorovski che però colpisce il palo ancora con un colpo di testa. Prima del finale di tempo però arriva la doppietta personale di Maggiore che fissa il punteggio su quello che sarà il definitivo 2-2.

Nella ripresa il Palermo ci prova ma lo Spezia tiene bene e non disdegna le folate offensive per raggiungere il successo. Nel finale occasionissime per gli attaccanti del Palermo ma il punteggio non cambia. Ai rosanero servirà un miracolo per ottenere la promozione diretta, per i liguri un altro passo verso i playoff.

legab

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here