G.S. MEOMARTINI-BASILIA BASKET POTENZA 48-64

G.S. MEOMARTINI-BASILIA BASKET POTENZA 48-64(17-13;4-21;14-12;13-18)
Tabellini
MEOMARTINI: Di Pasqua M. n.e., Sandullo A. 0.,Formato S. 14, Vetrone M. 0, Meola V. 6,
Muscetta M. 15, Ucci A. 3, Addazio S. 2, Viola F. 2, Pica S. n.e., Manganiello A. 6, Pica C. n.e. All.:Capacchione G. Ass. all.:Cefalo C.

POTENZA:Carlucci I. n.e.,Rossi A. 0, Di Deo D. 7, Bolognese I. 5, Marino R.R. 0, Berterame L.19, Venerito F. 10, Alfinito G. 14, Memoli G. 9, Esposito Lo Scavo n.e., Raciti S. n.e., Guarino L. 0 Arbitri:Luciano G. e Moro F.

Si è chiusa la stagione sportiva delle ragazze del G. S. Meomartini che sabato 4 maggio, in una tendostruttura gremita, hanno perso 48-64 gara 2 del secondo turno dei playoff di serie C femminile di basket. Le avversarie del Basilia Basket Potenza si sono aggiudicate la promozione in serie B, dopo un incontro giocato con tenacia e caparbietà da entrambe le parti. Le atlete di coach Gianfranco Capacchione iniziavano nel migliore dei modi la partita, con Marika Muscetta che realizzava tre triple, costringendo le avversarie, dopo appena 3 minuti di gioco, a chiamare un timeout sul punteggio di 11 a 3. I primi 10 minuti si chiudevano sul 17 a 13 per le locali, ma già nel secondo periodo il Potenza pareggiava (19 a 19) e poi allungava la distanza fino a raggiungere il +13 sul 21 a 34, punteggio con cui si andava all’intervallo lungo. Al ritorno dagli spogliatoi le ragazze del presidente Antonio Chiusolo tentavano di ridurre il distacco, chiudendo il terzo quarto in svantaggio di 11 punti. Negli ultimi 10 minuti le atlete sannite, tutte giovanissime eppure lucide ed agguerrite non si davano per vinte e, quando mancavano poco meno di 5 minuti ancora da
giocare, riuscivano a portarsi sul -6 (48 a 54). Da quel momento, però, non riuscivano più a trovare la via del canestro, mentre Potenza, grazie ad un parziale di 10 a 0, fissava il punteggio finale sul 48-64. Nell’altro girone la squadra promossa in B è il Sorrento

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here