Calcio: Forza Nuova, ‘incomprensibile e inaudita retrocessione Palermo in C’

Palermo, 14 mag. (AdnKronos) – “È incomprensibile e inaudita la decisione con cui la cosiddetta giustizia sportiva della Figc punisce un’intera città, retrocedendo il Palermo all’ultimo posto della classifica del campionato di serie B appena concluso – ma del quale ci si accingeva a giocare i play off – e quindi in serie C”. E’ quanto si legge nella nota stampa diffusa dal Segretario provinciale di Forza Nuova Palermo, Massimo Ursino.

“Un tribunale che salva dal deferimento l’artefice delle irregolarità, l’ex presidente Zamparini, ma che condanna tutta Palermo con sentenza immediatamente esecutiva – insieme alla nuova proprietà che ha scelto coraggiosamente di investire, salvando la Palermo calcistica dal fallimento – è un tribunale che lede la dignità di ogni singolo palermitano”, dice.

“Sentenza ancora più aspra – continua la nota di Forza Nuova – se consideriamo che la Lega Calcio stravolge la classifica nonostante la sentenza sia ancora sub iudice. Un attacco violento che arriva dopo la vergognosa vicenda dell’anno scorso col Frosinone e almeno un precedente quando, per fatti analoghi a quelli contestati al Palermo, si graziò il Chievo. Ci troverete in mezzo ad ogni battaglia per la nostra città, con gli ultras e con la società. Il popolo unito non sarà mai vinto!”.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here