“Sclerosi Multipla: dalla diagnosi alla gestione territoriale ed ospedaliera”: successo per il convegno alla “Maugeri” di Telese Terme. VIDEO-FOTO

Proficuo ed interessante appuntamento quello svoltosi all’Istituto “Maugeri” di Telese Terme (Bn), nella biblioteca “G.Caruso”. Partecipazione attiva alla giornata dedicata al tema “Sclerosi Multipla: dalla diagnosi alla gestione territoriale ed ospedaliera”, organizzata dall’Istituto telesino e dall’ Università della Campania “L. Vanvitelli”. Merito ai promotori dell’iniziativa, nelle persone del dott.Bernardo Lanzillo dell’Unità Complessa di Neuroriabilitazione dell’Istituto di Telese e del dott. Antonio Gallo dell’Università della Campania “L. Vanvitelli”, oltre all’Associazione Italiana Sclerosi Multipla, sezione di Benevento, i quali hanno sviscerato gli aspetti sociali e sanitari della patologia, sottolineando l’importanza dell’integrazione sociosanitaria.

Si è fatta rete anche nell’analisi della parte riabilitativa, supportata dagli interventi dei dott.Rino Maio e Luigi Iacobacci dell’Asl Bn1, della diagnosi, della terapia e degli aspetti privati, dal paziente al ruolo della sua famiglia, apprendendo molto dalle relazioni dei medici ed esperti intervenuti.

La parte politica è stata rappresentata dal Vice Presidente della Provincia di Benevento, Domenico Parisi e dal sindaco di Telese Terme e componente del Comitato Esecutivo Regionale dell’Anci Campania, Pasquale Carofano.

Fattive proposte organizzative sono giunte nel corso della tavola rotonda conclusiva in presenza del presidente AISM di Benevento, dott.Ugo Dell’Unto , del dott.Pierpaolo Parente, presidente Ambito B04, e di mons. Domenico Battaglia, Vescovo di Cerreto Sannita – Telese – Sant’Agata de’ Goti.

Quest’ultimo ha accolto e rilanciato le proposte fatte dall’Aism di Benevento, confermando l’apertura di punti di ascolto a Cerreto Sannita e Sant’Agata de’Goti.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here