Europee: Di Maio a Salvini, ‘non permetterò di portare Italia fuori da Ue’

Roma, 17 mag. (AdnKronos) – “Tornare a prima di Maastricht? Il M5S è convinto che certi parametri debbano essere cambiati, lo diciamo da sempre. Le regole vanno cambiate ma questo non vuol dire uscire dall’Unione europea. Non è nel contratto di governo e non esiste”. Lo dice Luigi Di Maio, dopo le parole di Matteo Salvini, che stamani ha ammesso che tornerebbe volentieri alle regole pre Maastricht.

“Lo ribadisco ancora una volta: vogliamo rimanere in Europa per migliorarla. Ce lo chiedono i cittadini – rimarca il leader M5S e vicepremier -. Il M5S non vuole portare l’Italia fuori dall’Ue, nell’isolamento più totale. E trovo assurdo che si chieda un voto per le europee se poi l’obiettivo come leggo è portare l’Italia fuori dalla comunità europea. Io questo non lo permetterò”.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here