Lavoro: Amato, ‘quello che preoccupa è la discesa del reddito medio’

Roma, 17 mag. (AdnKronos) – “Quello che davvero preoccupa non è tanto il fenomeno delle diseguaglianze o della globalizzazione, ma la discesa dei redditi medi diventati vulnerabili che provoca fenomeni di insoddisfazione e di vera e propria rabbia”. A dirlo è l’attuale giudice della corte costituzionale Giuliano Amato, nonché ex premier, nel corso della presentazione del libro ‘Economia percepita’ di Roberto Basso e Dino Pesole in corso a Roma presso l’Istituto dell’Enciclopedia Italiana.

“Per chi conosce la storia – sottolinea Giuliano Amato – fu proprio la percezione della piccola e media borghesia di essere diventata vulnerabile che portò al fascismo”.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here