Migranti: Sea watch lascia Lampedusa, indagato il comandante

Palermo, 20 mag. (AdnKronos) – Lascerà oggi il porto di Lampedusa per spostarsi a Licata la nave Sea watch 3 sequestrata ieri sera subito dopo lo sbarco dei 47 immigrati, come disposto dalla Procura di Agrigento. La Procura della Repubblica di Agrigento ha iscritto, intanto, il comandante Arturo Centore nel registro degli indagati per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. Il provvedimento è stato notificato dalla Guardia di finanza, contestualmente alla notifica del sequestro probatorio. Il sequestro probatorio è stato eseguito ieri sera dal Roan ddella Gdf di Palermo e dalla Guardia costiera di Lampedusa. “Sequestro probatorio per violazione dell’articolo 12 del testo unico dell’Immigrazione – come ha detto procuratore capo di Agrigento: Luigi Patronaggio – Il mezzo navale è stato posto a disposizione di questa Procura che ne ha disposto, previo sbarco dei migranti, il trasferimento sotto scorta nel porto di Licata. I migranti posti in salvo saranno affidati a personale della Questura di Agrigento per la identificazione e per i necessari atti di polizia giudiziaria. Le indagini proseguiranno sia per l’individuazione degli eventuali trafficanti di esseri“. I primi due immigrati a scendere sono stati un disabile e una donna incinta. Gli altri, a piccoli gruppi, sui gommoni della Capitaneria di porto.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here