Confindustria: Barbagallo, ‘bene richiamo riduzione tasse per lavoratori dipendenti’

Roma, 22 mag. (AdnKronos) – “Quella del presidente di Confindustria è stata una relazione apprezzabile e di grande realismo. Il punto di riferimento comune è lo sviluppo del Paese, che passa attraverso la valorizzazione dell’economia reale. In particolare, il richiamo da parte di Boccia alla necessità di ridurre le tasse ai lavoratori dipendenti, e noi aggiungiamo, anche ai pensionati, merita il nostro plauso”. Così il segretario generale della Uil, Carmelo Barbagallo, a Vienna per partecipare al Congresso della Confederazione Europea dei Sindacati, a margine dell’evento, ha commentato la relazione del Presidente di Confindustria svolta a Roma in occasione della tradizionale Assemblea annuale dell’Associazione degli industriali.

“C’è poi la questione degli investimenti in infrastrutture che, invece – ha precisato il leader della Uil – per quanto ci riguarda, temiamo rischi di non essere risolta dal cosiddetto sblocca cantieri. Lo ripeteremo fino a quando non otterremo il risultato: per uscire strutturalmente dalla stagnazione, servono infrastrutture e riduzione delle tasse. Dobbiamo proseguire in questo nostro impegno insieme con tutte le parti sociali, con spirito di coesione, per la crescita, per il lavoro soprattutto ai giovani, per i salari”.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here