Falcone: missionario laico Conte, ’23 maggio sia punto partenza per impegno concreto’

Palermo, 22 mag. (AdnKronos) – “La data del 23 maggio come quelle in cui si ricordano tanti altri uomini e donne che hanno dato la loro vita non devono essere vissute come ricorrenze di sola memoria, ma come punto di partenza per un concreto impegno e sacrificio supportato da giuste opere”. E’ il messaggio del missionario laico Biagio Conte alla viglia dell’anniversario della strage di Capaci. “Il giudice Falcone e gli altri giudici, le forze dell’ordine, i giornalisti, le varie professioni e anche i religiosi come padre Pino Puglisi – dice il missionario – hanno dato la loro vita per un motivo ben preciso e cioè per un Italia di vera giustizia, di uguaglianza, di fratellanza, di valori, di diritti umani e di un giusto umanesimo”. Per Biagio Conte “abbandonare gli ultimi, i poveri, gli immigrati, i disabili, i nomadi, i giovani, i disoccupati, gli anziani, le famiglie significa dare forza al male, alle delinquenze, alle mafie e ai terrorismi”

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here