Milano: con ‘Reinventing Cities’ rivivono quattro spazi, al Comune 7,3 mln (2)

(AdnKronos) – Al netto delle aree destinate all’esercizio ferroviario, il 72% (circa 45 mila metri quadrati) verrà destinato a verde, spazi, percorsi pedonali e attrezzati ad uso pubblico, ben più della quota del 60% fissata dall’Accordo di Programma per la riqualificazione dello scalo ferroviario. Per quanto riguarda la superficie edificabile di 24mila metri quadrati complessivi, 21mila saranno destinati ad edilizia residenziale sociale e 3mila a coworking, attività commerciali, supermercati sostenibili. In totale, si prevede che il nuovo quartiere ospiterà 400 nuovi alloggi di housing sociale e 300 posti letto per studenti, per un totale di circa 1500 nuovi residenti, prevalentemente di età compresa tra i 24 e i 44 anni.

Il progetto “Teatro delle Terme” porterà a nuova vita le storiche scuderie de Montel di San Siro. Il team multidisciplinare guidato dall’ATI Teatro delle Terme si è aggiudicato il ripristino della palazzina liberty e il progetto sarà sottoposto al parere della Sovrintentenza. In via Serio, a Sud dello Scalo di Porta Romana, sorgerà invece Vitae, un luogo dedicato alla ricerca scientifica in campo oncologico, progetto presentato da Covivio (ex Beni Stabili) che rigenererà una porzione di circa 5mila metri quadrati di via Serio.

L’offerta economica di Covivio Development è stata di 5 milioni di euro, a fronte di una base d’asta di 2.059.600 euro e il nuovo edificio sarà interamente percorso da una spirale verde. Tra viale Brianza e via Giovanni da Palestrina, in uno spazio oggi adibito a parcheggio pubblico a pagamento, nascerà Coinventing Doria, un ostello aperto di nove piani con affaccio su una nuova piazza. Al piano terra della struttura troverà spazio il bar, elemento aggregativo centrale per i cittadini esterni e per gli ospiti dell’ostello, dotato di camere di varia misura per un totale di 280 posti letto. La facciata dell’edificio sarà rivestita in doghe di laminato ad alta pressione con finitura in legno composte fino al 70% di fibre naturali, mentre sul fronte interno, al posto delle doghe, verrà realizzato un sistema di fioriere per la crescita di verde rampicante con funzione di frangisole naturale.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here