Sicilia: sindacati contro piano Anas, ‘serve modello specifico per isola’

Palermo, 22 mag. (AdnKronos) – I sindacati Filt Cgil, Fit Cisl e UilPa regionali, con un documento inviato alla direzione generale dell’Anas, contestano il riassetto territoriale in Sicilia approvato dal cda. “La riorganizzazione territoriale – scrivono i sindacati – prevede il ritorno a strutture operanti in ambito regionale in tutto il territorio nazionale ma acuisce le criticità della Sicilia dove sono attualmente presenti 3 aree compartimentali (Palermo, Autostrade e Catania)”.

I sindacati chiedono “la redazione di un modello specifico per un territorio vasto e orograficamente complesso come la Sicilia, in modo da rendere le rete stradale sempre più efficiente e sicura, proponendo una maggiore autonomia e funzionalità per gli uffici amministrativi e per le nuove opere dell’Anas di Catania, in modo che l’utenza della Sicilia orientale possa interloquire direttamente presso la sede stessa di Catania”.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here