Grande partecipazione per il primo incontro dei Percorsi Magici alla scoperta della Città delle Streghe

Ha riscosso grande interesse   il primo dei due incontri gratuiti previsti per i “Percorsi Magici. Alla scoperta di Benevento Città delle Streghe”, promosso dall’Istituto Universitario per Mediatori Linguistici Internazionale di Benevento in collaborazione con il Comune di Benevento, la Provincia e la Fondazione Terre Magiche Sannite.

Il percorso è partito  dai Giardini della Rocca dei Rettori per poi attraversare il centro storico beneventano sulle tracce delle streghe approfondendo il tema dei miti e delle leggende medievali della città, concludendosi al Teatro Romano.

Fondamentale è stato  il contributo artistico del Centro studi Carmen Castiello che ha curato le coreografie con Sara Scuderi unitamente alla consulenza artistica di Rosanna De Cicco, che ha fatto rivivere , con i danzatori della Compagnia di Balletto di Benevento, lungo le tappe del percorso, le atmosfere magiche del Sabba, delle storie e leggende beneventane e delle janare. Le musiche sono, invece, scritte e curate dal gruppo Fusione band.

Ciceroni d’eccezione sono stati il Prof. Mario Collarile e  – in lingua inglese, francese, tedesca e spagnola – gli studenti del Corso di laurea in Mediazione Linguistica.

I “Percorsi magici alla scoperta di Benevento Città delle Streghe” sono candidati al Premio Italive 2019!

La fase finale del progetto di orientamento e promozione territoriale dal titolo “Benevento Città delle Streghe. Il fenomeno magico-stregonico dall’Europa Occidentale al Mezzogiorno d’Italia” è in lizza per l’edizione 2019 del premio promosso da Codacons e Comitas con la partecipazione di Autostrade per l’Italia e Coldiretti, patrocinato dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare.

I “percorsi magici” ideati e promossi dalla SSML Internazionale intendono valorizzare il Genius Loci, la capacità di estrarre la sintesi dei valori identitari di un territorio e della sua gente (tradizione, cultura e talenti) riuscendo a portali fuori dai propri confini ed affermarli con fantasia e creatività.

Per chi volesse prenotarsi per  partecipare al secondo incontro previsto per sabato 8 giugno,  potrà contattare il seguente recapito 349.5959071.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here