Mafia: Palermo, condanne per oltre un secolo al clan di Resuttana

Palermo, 31 mag. (AdnKronos) – Condanne per oltre un secolo di carcere per il clan Resuttana-San Lorenzo di Palermo. Il Gup del tribunale di Palermo Filippo Lo Presti ha emesso questa sera la sentenza contro un gruppo di mafiosi. Venticinque le condanne e dodici gli assolti. La pena più alta – 14 anni – è stata inflitta a Pietro Salsiera, 10 anni al pentito Sergio Macaluso, che con le sue dichiarazioni ha consentito di aggravare le posizioni degli altri coimputati. Soltanto 4 mesi in continuazione con le precedenti condanne a Mariangela Di Trapani, moglie del superkiller Salvino Madonia, accusato fra l’altro di avere ucciso l’imprenditore Libero Grassi.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here