STUDIO CONFINDUSTRIA SU TURISMO, CECCHI PAONE, ‘PUNTARE A MARKETING TERRITORIALE’

“Ci sono delle vocazioni nei nostri territori, soprattutto nel Sud, che possono risolvere i problemi economici in termini di occupazione e futuro delle nuove generazioni”.
Lo ha dichiarato all’Adnkronos Alessandro Cecchi Paone a Benevento per
partecipare alla presentazione dello studio di Confindustria sul
turismo in qualità di docente di Scienza delle comunicazioni e di
Marketing del turismo.

“La cosa importante di questo studio di Confindustria – ha proseguito
– è quello di puntare al marketing territoriale. Vuol dire riuscire a
programmare lo sviluppo di un’area importante come il Sannio in
maniera integrata. Non lasciando l’iniziativa ai singoli, magari
ancora come livello familiare che è un vecchio e non funziona più, ma
con una programmazione complessiva. Bisogna offrire al turista una
bellissima esperienza individuale che però sia sempre compresa,
prevista, sostenuta da una serie di servizi che lo fanno sentire a
casa e lo invogliano a tornare e a scegliere i nostri territori come
una destinazione fissa”.

“Altro aspetto – ha concluso – è la capacità di intercettare i nuovi
turisti, in particolare la crescita della classi medie in Asia ci
promette, se saremo bravi e se seguiremo le indicazioni di questo
rapporto, di avere un flusso turistico immenso, incalcolabile.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here