Carabinieri: Mattarella, ‘dedizione a bene comune e presidio a valori comunità'(2)

(AdnKronos) – Nel messaggio il Capo dello Stato rivolge “un commosso pensiero ai Carabinieri che hanno testimoniato con l’estremo sacrificio il loro attaccamento alle istituzioni e alla comunità dei cittadini. Alle loro famiglie, che con dignità e coraggio, vivono il dolore di una perdita incolmabile, desidero far giungere l’affettuosa vicinanza e la riconoscenza del Paese”.

Da Mattarella poi arriva “un deferente omaggio alla Bandiera, simbolo dell’Italia e manifestazione del valore dell’Arma, insignita oggi della Medaglia d’Oro al Merito Civile per le prove di coraggio e determinazione offerte dal Gruppo di intervento speciale, nel contrasto alla minaccia portata contro le istituzioni democratiche, dall’eversione interna, dal terrorismo internazionale e dalla criminalità organizzata. Una Bandiera gloriosa, decorata quest’anno con la Medaglia d’oro ai benemeriti della cultura e dell’arte, per l’encomiabile impegno dimostrato in cinquant’anni di attività dal Comando Carabinieri per la tutela del patrimonio culturale, per l’azione con cui contribuisce alla salvaguardia dei beni artistici e archeologici”.

“In sinergia con le altre amministrazioni dello Stato -afferma ancora il Presidente della Repubblica- i Carabinieri, forti del servizio territoriale di prossimità che esprimono, hanno rappresentato il volto della Repubblica nella tutela dei diritti dei cittadini, nel mantenimento della sicurezza pubblica, negli interventi per soccorrere le popolazioni colpite dalle calamità naturali, nel contrasto alla delinquenza comune, nella repressione del crimine organizzato o di matrice terroristica ed eversiva. Un impegno arricchito dall’opera svolta in contesti internazionali destabilizzati, dove i Carabinieri hanno saputo dispiegare una elevata professionalità, accompagnata da spiccata umanità, dal rispetto per culture e tradizioni diverse, suscitando sentimenti di stima e riconoscenza”.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here