RIVERBERI – APPIA IN JAZZ, DOMANI CAFISO E DEIDDA A SAN MARTINO SANNITA 

Terzo weekend di programmazione per Riverberi, il cui cartellone prevede una tre giorni di elevatissimo spesso musicale. Si comincia domani a San Martino Sannita, con il sax di Francesco Cafiso miscelato al basso acustico di Dario Deidda per “A New Trip, un progetto drumless (senza batteria), un viaggio entusiasmante sia nella formula che nello stile, con una piacevole freschezza sonora e stilistica. Il repertorio proposto suggerisce un ampio ventaglio di emozioni e suggestioni, affondando le proprie radici nel jazz: lo swing, il blues e la creatività sono i veri protagonisti del concerto. A precederli, il racconto di Angelo Nenna con il suo “Autostop” ispirato dallomonima canzone di Patty Pravo. Lappuntamento è per le 21.00 alla frazione Cucciano, presso il Santuario del Santissimo Rosario. Al seguito della carovana di Riverberi anche  la mostra fotografica “Belvederi e Paesaggi sull’Appia Antica”, curata da Luca Vernacchio con scatti dei coni ottici dell’Antica Direttrice Romana. L’accesso ai concerti è totalmente gratuito. Prevista anche una degustazione gratuita di vini e prodotti del territorio. 
La prossima sosta del festival itinerante “Riverberi – Appia In Jazz” è in calendario per sabato 8 giugno a SantAngelo a Cupolo, con un doppio concerto in due location differenti, tutte e due nei pressi della frazione San Marco ai Monti: Danilo Rea solo piano (con il suo “Jet Lag”) si esibirà alle 21.00 a Belvedere del Sannio, mentre i Caboose” (che presentano l’album “Hinterland Blues” saranno di scena alle 22.00 in piazza San Marco. 

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here