Luca Aquino presenterà sabato il suo nuovo album “Italian Songbook” all’Arco del Sacramento di Benevento

Sabato 15 giugno alle ore 20.30 e alle ore 22.00, con due spettacoli, il trombettista Luca Aquino presenterà il suo nuovo album “Italian Songbook” all’Arco del Sacramento di Benevento, insieme all’orchestra filarmonica di Benevento. L’album è stato prodotto dalla prestigiosa etichetta tedesca ACT MUSIC e, in copertina, un’opera realizzata appositamente dal Maestro Mimmo Paladino.

I due anni trascorsi lontano dalle scene diventano pausa di riflessione per Aquino e “Italian Songbook” ne è il risultato. L’album è uno sguardo al passato e, per l’occasione, Aquino ha reso omaggio a Roberto Murolo, Lucio Dalla, col quale ha collaborato più volte, Ennio Morricone, Nino Rota, Bruno Lauzi, Mia Martini, Luigi Tenco, Fabrizio De André e Chet Baker, con un brano che il trombettista americano aveva composto durante i suoi anni in Italia. “Sin da piccolo, la musica tradizionale italiana e le canzoni popolari della mia terra d’origine hanno accompagnato le mie giornate. Mia zia, la mia famiglia, tutti cantavano sempre e io fischiettavo con loro ancor prima di camminare.

Il suono soffiato, lo stile immediatamente riconoscibile di Aquino, un marchio, un’eleganza che ha incantato, tra i tanti, anche Sting, Peter Gabriel e Manu Katchè, ben si sposa col lirismo del pianista Danilo Rea e col sound dell’Orchestra Filarmonica di Benevento: “Ho conosciuto Danilo un po’ di anni fa ma questa è stata la prima volta che abbiamo suonato insieme. E’ un poeta.” Insieme al fisarmonicista Natalino Marchetti, il trio si sposa perfettamente ai quattro brani registrati con l’Orchestra Filarmonica di Benevento. “L’Orchestra Filarmonica di Benevento è una giovane orchestra coraggiosa, ben organizzata, autonoma e grintosa. Per l’occasione è stata arrangiata da Giovanni Francesca, col quale avevo già collaborato in passato“. Parteciperanno al concerto anche il pianista Fabio Giachino, il batterista Ruben Bellavia.

Ogni nota di quest’album trasporta devozione alla sua eredità musicale.

Con un tono sognante e l’esigenza di sviluppare melodie eteree, in tutta la loro bellezza, “Italian Songbook” è un omaggio toccante alla musica della terra d’origine di Aquino.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here