Contraffazione: Euipo, all’Italia costa 10,529 mld l’anno, 55,9 mld in Ue

Roma, 12 giu. (AdnKronos) – I danni economici causati dalla contraffazione in Italia ammontano a 10,529 miliardi di euro l’anno, pari a 174 euro persi per abitante e a ben 76.408 posti di lavoro persi. Particolarmente colpiti il settore dell’abbigliamento con danni pari a 6,403 mld l’anno e quello dei farmaci 1,341 mld l’anno. Seguono il segmento degli smartphone con 885 mln di euro persi l’anno, dei cosmetici con 710 mln di euro persi e vino e alcolici con 356 mln di euro persi l’anno. E’ quanto emerge da dati diffusi dall’Euipo, l’Ufficio dell’Ue per la Proprietà Intellettuale insieme all’Europol.

In Europa le perdite annuali in undici settori economici chiave ammontano a 55,982 mld di euro (110 euro per abitante) e a 467.835 posti di lavoro persi.

ARTICOLI CORRELATI


LASCIA UN COMMENTO (Il commento dovrà essere approvato dalla redazione)

Please enter your comment!
Please enter your name here